Saltafrog6.jpg

SALTAFROG – Interventi locali di connessione e potenziamento della Rete Ecologica del Bacino del Lambro e dei Laghi Briantei

Informazioni

Dati generali

Bando

Connessione ecologica (2015)

cerca tutti i progetti di questo bando ›

Titolo

SALTAFROG – Interventi locali di connessione e potenziamento della Rete Ecologica del Bacino del Lambro e dei Laghi Briantei

Localizzazione
  • MONTORFANO (COMO) | LAMBRUGO (COMO) | CARATE BRIANZA (MONZA E BRIANZA) | TRIUGGIO (MONZA E BRIANZA) | LESMO (MONZA E BRIANZA)
Date

Avvio: 15/06/2015

Conclusione: 15/06/2018

Ente capofila

Parco Regionale della Valle del Lambro Via Vittorio Veneto, 13 - 20844 TRIUGGIO (MB) LOMBARDIA

Guarda i progetti dell'ente >

Importi

Budget progetto 395.000 €

Contributo Fondazione Cariplo 383.566 €

Partner
  • Comune di Lambrugo | Comune di Carate Brianza | Legambiente Lombardia Onlus

Sinergie

Questo progetto è collegato al progetto Naturalambro, finanziato da Fondazione Cariplo nell'ambito del bando Connessione ecologica 2014 (2014)

Questo progetto è collegato al progetto Enjoy Brianza Reload - Infrastrutture per lo sviluppo del capitale naturale, finanziato da Fondazione Cariplo nell'ambito del bando Capitale naturale 2018 (2018)

Descrizione del progetto

Obiettivi

L'obiettivo generale del progetto riguarda lo sviluppo e il potenziamento di corridoi ecologici fluviali che collegano importanti aree sorgenti di biodiversità individuate nella RER (Rete Ecologica Regionale), andando a ripristinare le condizioni ottimali di naturalità di questi sistemi complessi e incrementando quindi la connettività.

Gli obiettivi specifici sono:

- potenziare i corridoi ecologici di vasta scala esistenti e individuati dalla pianificazione(corridoio fluviale primario antropizzato del Lambro, SIC Rio Pegorino, SIC Rio CantalupoSIC Lago di Montorfano);

- rafforzare a scala locale la matrice ambientale e le caratteristiche strutturali dei sistemi idrici (rete ecologica locale e sovralocale);

- ripristinare la naturalità di alcune aree degradate e potenziare la biodiversità delle aree sorgenti;

- contrastare la diffusione delle specie esotiche.

Azioni

Il progetto prevede le seguenti attività:

- deframmentazione e potenziamento di varchi presso il Lago di Montorfano (continuità ecologica per anfibi, rettili e piccoli mammiferi su varco tra Riserva e il Geosito del Monte Orfano), il Rio Pegorino (contenimento della vegetazione esotica e ripristino di un attraversamento faunistico) e il territorio di Lambrugo (potenziamento del corridoio che dall’Oasi di Baggero va verso il Lambro, con connessione mediante siepi e filari e attraversamento faunistico);

- ricostituzione del potenziale delle aree sorgenti di biodiversità attraverso un intervento di recupero del Bosco del Chignolo (contenimento della vegetazione esotica, realizzazione di aree umide e ripristino del potenziale boschivo) e un intervento di ripristino dei sistemi forestali perifluviali di Carate Brianza (creazione di piccole aree umide e potenziamento delle fasce boschive perifluviali);

- partecipazione, formazione e comunicazione attraverso la realizzazione di eventi con il coinvolgimento delle popolazioni locali, seminari tecnici sulla rete ecologica e attività di educazione ambientale.

Risultati

I risultati attesi del progetto sono molteplici:

- ricostruzione della connettività ecologica;

- ripristino e mantenimento della potenzialità delle aree sorgenti;

- potenziamento e deframmentazione di corridoi per anfibi e piccoli mammiferi;

- riduzione della presenza di specie esotiche;

- condivisione e partecipazione delle popolazioni locali al progetto;

- partecipazione alla realizzazione del progetto da parte delle popolazioni locali;

- formazione multidisciplinare.

Valutazione complessiva del progetto

Il progetto ha realizzato gli obiettivi che si proponeva, intervenendo in tutte aree individuate come emergenze nella continuità ecologica territoriale; di tutti gli interventi previsti dal progetto sono stati realizzati circa il 90%, ma altri interventi hanno preso il posto di quelli che hanno evidenziato impedimenti burocratici. 

Nel medio termine il progetto potrà influenzare la ricchezza in habitat per le specie coinvolte e la sensibilità dei fruitori; nel lungo temine ci si aspetta un incremento nella biodiversità che verrà esportata verso le aree idonee circostanti.

Punti di forza: conoscenza del territorio, disponibilità di alcune aree, progetto che si colloca in una strategia più ad ampio respiro della rete di aree protette.

Punti di debolezza: corretto coinvolgimento degli stakeholder.

90% EFFICACIA
degli
interventi

Output

Interventi di riqualificazione/creazione di habitat e di tutela delle specie
  • Numero di rimboschimenti effettuati 6
  • Estensione totale dei rimboschimenti effettuati 681.500 m2
  • Numero di cenosi erbacee ripristinate 1
  • Estensione totale delle cenosi erbacee ripristinate 15.000 m2
  • Numero di nuove aree umide create 4
  • Estensione totale delle nuove aree umide create 230 m2
  • Numero di habitat ripristinati presenti nell'Allegato I Direttiva Habitat 2
  • Elenco e codice RETE NATURA 2000 per gli habitat ripristinati

    all I: 9160

    all I: 9180

  • reticolo idrico riqualificato 140 m consolidamento sponde corsi d'acqua 130 m consolidamento sponde aree umide 25 m
Interventi di deframmentazione dei corridoi ecologici fluviali e terrestri
  • Numero di attraversamenti per anfibi realizzati 2
  • Tipoligia degli attraversamenti per anfibi realizzati canalina con grata superiore a livello piano stradale, riqualificazione tubo sotto strada per lo scolo dell'acqua
  • Estensione totale dei filari/siepi realizzati 450 m
Attività di monitoraggio
  • Monitoraggio faunistico ex ante
    Numero di specie monitorate: 33
    Elenco delle specie monitorate: nitticora, airone cenerino, nibbio bruno, gheppio, colombaccio, tortora dal collare, cuculo, picchio verde, picchio rosso maggiore, rondine, balestruccio, ballerina bianca, merlo, capinera, codibugnolo, cinciarella, cinciallegra, rampichino comune, ghiandaia, gazza, taccola, cornacchia grigia, storno, fringuello, verzellino, zigolo nero, rospo comune, raganella, rana dalmatina, tritone punteggiato, rana agile , rana verde, mammiferi terrestri
    Numero di stagioni di campo: 1
  • Monitoraggio faunistico ex post
    Numero di specie monitorate: 33
    Elenco delle specie monitorate: nitticora, airone cenerino, nibbio bruno, gheppio, colombaccio, tortora dal collare, cuculo, picchio verde, picchio rosso maggiore, rondine, balestruccio, ballerina bianca, merlo, capinera, codibugnolo, cinciarella, cinciallegra, rampichino comune, ghiandaia, gazza, taccola, cornacchia grigia, storno, fringuello, verzellino, zigolo nero, rospo comune, raganella, rana dalmatina, tritone punteggiato, rana agile , rana verde, mammiferi terrestri
    Numero di stagioni di campo: 1
  • Monitoraggio floristico ex ante
    Numero di specie monitorate: 7
    Elenco delle specie monitorate: robinia, ailanto, quercia rossa, ciliegio tardivo, persicaria virginiana, persicaria filiforme, poligono del Giappone
    Numero di stagioni di campo: 1
  • Monitoraggio floristico ex post
    Numero di specie monitorate: 7
    Elenco delle specie monitorate: robinia, ailanto, quercia rossa, ciliegio tardivo, persicaria virginiana, persicaria filiforme, poligono del Giappone
    Numero di stagioni di campo: 1
  • Monitoraggio habitat
    Numero di habitat monitorati: 2
    Elenco degli habitat monitorati: 9160, 9180
    Numero di stagioni di campo: 2
Attività/interventi di fruizione/divulgazione/sensibilizzazione
  • Numero di scuole coinvolte 2
  • Numero di classi coinvolte 9
  • Numero di eventi di divulgazione 12
  • sentieri riqualificati 250 m cartellonista 2 pannelli didattici

Contatti

Ente capofila

Parco Regionale della Valle del Lambro Via Vittorio Veneto, 13 - 20844 TRIUGGIO (MB) LOMBARDIA

https://www.parcovallelambro.it

info@parcovallelambro.it

0362970961

Referente di progetto

Dante Spinelli

info@parcovallelambro.it

0362970961

Sito web progetto

Partner
  • Comune di Lambrugo | Comune di Carate Brianza | Legambiente Lombardia Onlus

Gli altri progetti dell'Ente

Mappa degli interventi

Livelli in mappa















Gli altri progetti ubiGreen

Bando Connessione ecologica (2013)

Budget 185.193 €

NEXUS - La realizzazione della Rete Ecologica tra il Parco Valle del Lambro e il Parco delle Groane

Ente Città di Desio

Localizzazione

NEXUS - La realizzazione della Rete Ecologica tra il Parco Valle del Lambro e il Parco delle Groane

Budget 185.193 €

Contributo 107.000 €

Bando Connessione ecologica (2012)

Budget 105.000 €

PLIS DELLA VALTENESI. Studio di fattibilità per la realizzazione di connessioni ecologiche nell'ambito del PLIS della Valtenesi: dalle colline moreniche al lago di Garda.

Ente Unione dei Comuni della Valtenesi

Localizzazione

PLIS DELLA VALTENESI. Studio di fattibilità per la realizzazione di connessioni ecologiche nell'ambito del PLIS della Valtenesi: dalle colline moreniche al lago di Garda.

Budget 105.000 €

Contributo 57.000 €

Bando Connessione ecologica (2013)

SULL'ASTA DEL MELLA - Interventi di potenziamento e sviluppo di un corridoio ecologico fluviale sul Fiume Mella in Val Trompia

Ente Comunità Montana di Valle Trompia

Localizzazione

Progetto in corso...

Bando Connessione ecologica (2015)

Budget 500.000 €

Interventi funzionali al miglioramento della connessione ecologica del Fiume Oglio prelacuale nel tratto Darfo - Lago d’Iseo

Ente Comunità Montana di Valle Camonica

Localizzazione

Interventi funzionali al miglioramento della connessione ecologica del Fiume Oglio prelacuale nel tratto Darfo - Lago d’Iseo

Budget 500.000 €

Contributo 492.331 €