ISS_4350_00662.jpg

Azioni ed interventi finalizzati al miglioramento delle condizioni ecologiche, paesaggistiche e idromorfologiche del Fiume Oglio nel suo tratto intermedio (Edolo – Breno)

Informazioni

Dati generali

Bando

Connessione ecologica (2012)

cerca tutti i progetti di questo bando ›

Titolo

Azioni ed interventi finalizzati al miglioramento delle condizioni ecologiche, paesaggistiche e idromorfologiche del Fiume Oglio nel suo tratto intermedio (Edolo – Breno)

Localizzazione
  • Edolo
  • Sonico
  • Malonno
  • Berzo Demo
  • Cedegolo
  • Sellero
  • Capo di Ponte
  • Ceto
  • Braone
  • Niardo
  • Breno
Date

Avvio: 01/10/2013

Conclusione: 27/09/2016

Ente capofila

Comunità Montana di Valle Camonica Piazza Tassara, 3 - 25043 BRENO (BS) LOMBARDIA

Guarda i progetti dell'ente >

Importi

Budget progetto 542.300 €

Sinergie

Questo progetto è collegato al progetto Sistemazione funzionale al miglioramento della connessione ecologica del Fiume Oglio nel suo tratto intermedio (Breno – Darfo Boario Terme), finanziato da Fondazione Cariplo nell'ambito del bando Realizzare la connessione ecologica (2013)

Descrizione del progetto

Obiettivi

Organizzazione dei dati e dei monitoraggi esistenti, con le necessarie integrazioni sui tratti mancanti, al fine di definire un quadro dello stato “ante operam” del tratto fluviale in esame, con particolare attenzione allo stato di funzionalità ecologica delle sponde (carta dell’Indice di Funzionalità Fluviale – IFF - in doppia sponda sui 35 Km), allo stato della frammentazione fluviale, alla individuazione dei tratti maggiormente artificializzati. Questa azione ha consentito di definire una carta degli interventi da realizzarsi in base alle opportunità di finanziamento (Carta delle priorità e cronoprogramma degli interventi).
 Ricognizione delle aree demaniali, lungo le fasce spondali dell’Oglio e del tratto terminale dei principali tributari, al fine di definirne le superfici, individuarne le concessioni in essere e le aree potenzialmente utili a supportare interventi di riassetto e riequilibrio della funzionalità fluviale (realizzazione di interventi di riforestazione ripariale, di mantenimento e ricostruzione di fasce tampone con conseguentemente recupero della funzionalità idraulica, qualitativa e paesaggistica del fiume). Tale azione ha consentito di trasferire alla Comunità Montana di Valle Camonica l’uso pubblico di oltre 50 ettari di demanio fluviale. L’acquisizione di altre aree demaniali (circa altri 100 ettari) è in corso per il tratto Breno – Darfo Boario Terme e per il tratto Darfo Boario Terme - Lago d’Iseo.
 Realizzazione di interventi di ricostituzione di boschi ripariali e di fasce spondali vegetate con funzioni di tampone al dilavamento delle aree agricole, di ricostruzione e mantenimento del corridoio ecologico principale di fondovalle e di miglioramento paesaggistico dell’ambito fluviale.
 Realizzazione di interventi di diversificazione fluviale in tratti banalizzati da precedenti interventi di ingegnerizzazione, realizzazione di interventi di deframmentazione fluviale su rampe in corrispondenza di briglie di contenimento realizzate da Enti Pubblici. La deframmentazione sugli sbarramenti privati dovrà essere richiesta, a norma di legge, agli stessi derivatori alla scadenza delle rispettive concessioni, ormai prossima.
 Completamento, consolidamento e valorizzazione di un “Sentiero fluviale”, già oggi in parte esistente, che consenta ai cittadini, ai turisti, ai pescatori, agli sportivi ed agli appassionati in genere, di percorrere a piedi e senza interruzioni tutto le rive del Fiume Oglio.
 Sviluppo di piani e programmi di informazione e coinvolgimento degli attori locali (Comuni, associazioni sportive, ambientaliste, culturali, etc.) e dei cittadini fruitori su tutte le azioni di progetto. 

Azioni

Azione 1. Progettazione ed esecuzione di interventi di forestazione e di riqualificazione forestale nelle aree spondali e perifluviali del tratto di F. Oglio tra Breno e Edolo
 Azione 2. Progettazione ed esecuzione di interventi di riqualificazione del sentiero fluviale nelle aree spondali e perifluviali del tratto di F. Oglio tra Breno e Edolo
 Azione 3. Progettazione ed esecuzione di interventi di riqualificazione fluviale del F. Oglio attraverso la deframmentazione di briglie nel territorio di Sellero e la creazione di rifugi per la fauna acquatica nel territorio di Breno
 Azione 4. Progettazione e realizzazione di aree umide con la funzione di stepping-stones all’interno di un castagneto abbandonato a Cedegolo
 Azione 5. Realizzazione di uno stagno per la stabulazione del gambero autoctono d’acqua dolce e attività di reintroduzione/ripopolamento
 Azione 6. Applicazione dell'Indice di Funzionalità Fluviale (IFF) ante-operam (aggiornamento) e post-operam nel tratto tra Breno e Edolo
 Azione 7. Monitoraggio degli interventi di riqualificazione fluviale ante-operam e post-operam tramite censimenti ittici
 Azione 8. Attività didattiche e divulgative
 Azione 9. Coordinamento

Risultati

Ricognizione delle aree demaniali, lungo le fasce spondali dell’Oglio e del tratto terminale dei
principali tributari, al fine di definirne le superfici, individuarne le concessioni in essere e le aree
potenzialmente utili a supportare interventi di riassetto e riequilibrio della funzionalità fluviale
(realizzazione di interventi di riforestazione ripariale, di mantenimento e ricostruzione di fasce
tampone con conseguentemente recupero della funzionalità idraulica, qualitativa e paesaggistica del
fiume). Tale azione ha consentito di trasferire alla Comunità Montana di Valle Camonica l’uso pubblico di oltre 50 ettari di demanio fluviale.Realizzazione di interventi di ricostituzione di boschi ripariali e di fasce spondali vegetate con funzioni di tampone al dilavamento delle aree agricole, di ricostruzione e mantenimento del corridoio ecologico principale di fondovalle e di miglioramento paesaggistico dell’ambito fluviale. •Realizzazione di interventi di diversificazione fluviale in tratti banalizzati da precedenti interventi di ingegnerizzazione, realizzazione di interventi di deframmentazione fluviale su rampe in corrispondenza di briglie di contenimento realizzate da Enti Pubblici. • Completamento, consolidamento e valorizzazione di un “Sentiero fluviale”, già oggi in parte esistente, che consenta ai cittadini, ai turisti, ai pescatori, agli sportivi ed agli appassionati in genere, di percorrere a piedi e senza interruzioni tutto le rive del Fiume Oglio. • Sviluppo di piani e programmi di informazione e coinvolgimento degli attori locali (Comuni, associazioni sportive, ambientaliste, culturali, etc.) e dei cittadini fruitori su tutte le azioni di progetto; • Riappropriazione di un territorio quasi dimenticato sia da parte della popolazione residente sia dei visitatori, conseguita per avere reso il Fiume Oglio fruibile anche nei tratti che prima risultavano inaccessibili o poco sicuri; • Diffusione del senso della multifunzionalità del fiume e del il suo valore biologico e culturale nell’ambito dei territori attraversati: il sentiero fluviale realizzato consente di riscoprire ambienti e scorci suggestivi in diretto contatto con la natura, che sono tornati ad essere un luogo ideale per tranquille passeggiate o per la pratica di sport fluviali ecocompatibili ma ancora poco noti in Valle Camonica, come per esempio il canottaggio o il rafting.

Valutazione complessiva del progetto

Il progetto si è mostrato molto efficace, consentendo al tratto di Fiume Oglio tra Edolo e Breno di riacquistare un buon livello di connettività ecologica, di naturalità e di fruibilità 

Punti di forza: il Progetto ha contribuito a rafforzare la sensibilità pubblica verso il valori offerti dall'ecosistema fluviale, consolidando e potenziando adeguati livelli di biodiversità vegetazionale e faunistica attraverso la tutela e la riqualificazione di biotopi di particolare interesse naturalistico

Punti di debolezza: è necessaria una manutenzione continua degli interventi effettuati

90% EFFICACIA
degli
interventi

Output

Interventi di riqualificazione fluviale o lacustre/ripristino degli ambienti acquatici superficiali
  • Numero di sponde riqualificate/consolidate 2
  • Estensione totale delle sponde riqualificate/consolidate 200.000 m2
  • Numero di fasce ripariali realizzate 10
  • Estensione totale delle fasce ripariali realizzate 100.000 m2
  • Numero di fasce ripariali riqualificate 20
  • Estensione totale delle fasce ripariali riqualificate 200.000 m2
  • Numero di attraversamenti per ittiofauna realizzati 2
  • Elenco di attraversamenti per ittiofauna intervento n.1: realizzazione di rampe in pietrame in corrispondenza di due briglie presenti nel territorio di Sellero al confine con i Comuni di Cedegolo e di Capo di Ponte.,  intervento n.2: creazione di rifugi per la fauna ittica nel tratto di fiume ricadente nel territorio di Losine, Niardo.
Interventi di deframmentazione dei corridoi ecologici fluviali e terrestri
  • Numero di rimboschimenti effettuati 10
  • Estensione totale dei rimboschimenti effettuati 350.000 m2
  • Estensione totale delle nuove cenosi boschive create 200.000 m2
Attività di monitoraggio
  • Monitoraggio acque ex ante
    IFF: vedi relazione di progetto
  • Monitoraggio acque ex post
    IFF: vedi relazione di progetto

Contatti

Ente capofila

Comunità Montana di Valle Camonica Piazza Tassara, 3 - 25043 BRENO (BS) LOMBARDIA

http://www.parcoadamello.it

info@parcoadamello.it

0364324011

Referente di progetto

Anna Maria Bonettini

anna.bonettini@parcoadamello.it

3384322497

Gli altri progetti dell'Ente

Mappa degli interventi

Nessun intervento georeferenziato per questo progetto.

Allegati

Nessun allegato caricato per questo progetto.

Gli altri progetti ubiGreen

Bando Connessione ecologica (2015)

SALTAFROG – Interventi locali di connessione e potenziamento della Rete Ecologica del Bacino del Lambro e dei Laghi Briantei

Ente Parco Regionale della Valle del Lambro

Localizzazione

Progetto in corso...

Bando Connessione ecologica (2012)

Connessione ecologia dal Bosco di Vanzago al Parco delle Groane

Ente Comune di Pogliano Milanese

Localizzazione

Progetto in corso...

Bando Connessione ecologica (2014)

RESTARE - Creazione di RESToration AREas nel PLIS dei Mughetti

Ente Comune di Origgio

Localizzazione

Progetto in corso...

Bando Connessione ecologica (2012)

Budget 246.000 €

ReLambro

Ente Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e Foreste

Localizzazione

ReLambro

Budget 246.000 €

Contributo 130.000 €