Palude Brabbia_Stagno Daverio.JPG

Progetto di ideazione e realizzazione di un modello di gestione integrata delle acque dei bacini del lago di Varese, lago di Comabbio e palude Brabbia

Informazioni

Dati generali

Bando

Gestione sostenibile delle acque (2005)

cerca tutti i progetti di questo bando ›

Titolo

Progetto di ideazione e realizzazione di un modello di gestione integrata delle acque dei bacini del lago di Varese, lago di Comabbio e palude Brabbia

Localizzazione
  • PROVINCIA DI VARESE
Date

Avvio: 01/01/2006

Conclusione: 30/06/2007

Ente capofila

Lega Italiana Protezione Uccelli Onlus (LIPU) Via Udine, 3/A - 43100 PARMA (PR) ITALIA

Guarda i progetti dell'ente >

Importi

Budget progetto 348.209 €

Contributo Fondazione Cariplo 180.000 €

Partner
  • Provincia di Varese

Descrizione del progetto

Obiettivi

Obiettivo generale del progetto è la messa a punto di un modello di gestione integrata dei livelli del Lago di Varese e di Comabbio, in funzione delle esigenze del sistema idraulico composto dai due corpi idrici e dalla Palude Brabbia. Tale modello gestionale  integra le istanze ambientali con quelle economiche e sociali.

Azioni

Il progetto ha avuto una durata di 18 mesi e ha previsto le seguenti azioni: 1. Raccolta di tutti i documenti tecnico-scientifici (studi,tesi,monitoraggi) e storici prodotti fino alla data del progetto.  2. Esecuzione di una carta batimetrica per comprendere gli effetti delle oscillazioni del livello delle acque del lago di Varese, ricettore di tutto il sistema. 3. Definizione tecnica del modello decisionale (scellta indicatori, valutazione scenari possibili ed effetti possibili, formulazione della strategia di regolazione condivisa e redazione del manuale d'uso). 4. Condivisione del modello attraverso tavoli tecnici che coinvolgeranno tutti gli stakeholder. 5. Formazione di amministratori locali e tecnici di settore: corsi di gestione e promozione delle risorse territoriali.

Risultati

Il progetto ha prodotto: - l'esecuzione di una carta batimetrica a precisione sub-metrica del lago di Varese, la messa in opera di una rete di piezometri e di idrometri nel sistema lago di Varese-palude Brabbia-lago di Comabbio e l' interpretazione dei dati; - la valutazione degli effetti delle oscillazioni del livello; - la stesura di un modello di regolazione dei due laghi in funzione delle variabili ambientali e la sua condivisione e divulgazione.

Valutazione complessiva del progetto

La valutazione del progetto è molto positiva nei suoi aspetti tecnici e per la conformità con gli obiettivi prefissati. Infatti sono stati eseguiti tutti gli approfondimenti previsti, con un grado di dettaglio molto approfondito, tanto che alcuni risultati sono stati presentati anche ad una conferenza internazionale sulle zone umide. Anche sotto il profilo della comunicazione e diffusione del progetto si sono ottenuti buoni risultati, infatti al programma di educazione ambientale hanno aderito 50 classi di differente grado e sono state svolte 3 conferenze di presentazione del progetto.

Il modello di regolazione delle acque, nonostante non sia stato ancora applicato concretamente, potrà essere utilizzato in futuro per una corretta gestione delle acque. L'Osservatorio del Lago, organismo provinciale formato da Enti scientifici e tecnici per la gestione del bacino, ha mostrato interesse per il modello e per una sua futura applicazione.

Punti di forza:

  • approccio innovativo alla gestione delle acque che ha visto il formarsi di una squadra di lavoro multidisciplinare che ha indagato tutti gli aspetti, da quelli abiotici alla vegetazione alla fauna, creando così un modello unico nel suo genere. Tali studi hanno portato ad avere dei dati preziosi sul flusso delle acque

Punti di debolezza:

  • mancanza di applicazione del modello negli anni successivi. Si auspica che nel prossimo futuro tale modello venga ripreso e applicato, la questione del livello e della sua regolazione è stata, infatti, definita come prioritaria dall'Osservatorio del lago, organismo di gestione del bacino

90% EFFICACIA
degli
interventi

Output

Attività di monitoraggio
  • Monitoraggio faunistico ex ante
    Numero di specie monitorate: 64
    Elenco delle specie monitorate: Airone bianco maggiore, Airone cenerino, Airone rosso, Albanella reale, Alzavola, Beccaccino, Canapiglia, Cannaiola, Cannaiola verdognola, Cannarecione, Cigno reale, Codone, Cormorano, Falco di palude , Fischione, Fistione turco, Folaga, Forapaglie, Frullino , Gallinella d'Acqua, Germano reale, Martin pescatore, Marzaiola, Mestolone, Migliarino di palude, Moriglione, Moretta, Moretta tabaccata, Nibbio Bruno, Nitticora, Pendolino, Porciglione, Salciaiola, Schiribilla, Sgarza ciuffetto, Svasso maggiore, Tarabusino, Tarabuso, Tuffetto, Usignolo di fiume, Voltolino, Alborella, Anguilla, Carpa, Cavedano, Cobite comune, Coregone, Ghiozzo Padano, Luccio, Pesce persico, Scardola, Tinca, Triotto, Trota fario, Vairone, Carassio, Gambusia, Luccioperca, Pesce gatto, Persico sole, Persico trota, Siluro
    Numero di stagioni di campo: 1
  • Monitoraggio floristico ex ante
    Numero di stagioni di campo: 1
  • Monitoraggio habitat
    Numero di habitat monitorati: 9
Attività/interventi di fruizione/divulgazione/sensibilizzazione
  • Numero di scuole coinvolte 15
  • Numero di classi coinvolte 50
  • Numero di eventi di divulgazione 7
  • Libretto divulgativo descrittivo del progetto 2.500 Copie Guida didattica 2.000 Copie

Contatti

Ente capofila

Lega Italiana Protezione Uccelli Onlus (LIPU) Via Udine, 3/A - 43100 PARMA (PR) ITALIA

http://www.lipu.it

info@lipu.it

0362528424

Referente di progetto

Soldarini Massimo

massimo.soldarini@lipu.it

0362528424

Partner
  • Provincia di Varese

Gli altri progetti dell'Ente

Mappa degli interventi

Livelli in mappa















Gli altri progetti ubiGreen

Bando Gestione sostenibile delle acque (2005)

Budget 266.300 €

Trattamento mediante fitodepurazione per l'affinamento delle acque depurate e per la salvaguardia ambientale del corpo idrico recettore

Ente Consorzio Parco del Lura

Localizzazione

Trattamento mediante fitodepurazione per l'affinamento delle acque depurate e per la salvaguardia ambientale del corpo idrico recettore

Budget 266.300 €

Contributo 130.000 €

Bando Gestione sostenibile delle acque (2005)

Budget 263.133 €

Coordinarsi per agire insieme sulle acque del Sebino

Ente Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi

Localizzazione

Coordinarsi per agire insieme sulle acque del Sebino

Budget 263.133 €

Contributo 140.000 €

Bando Gestione sostenibile delle acque (2005)

Budget 372.740 €

Interventi per il miglioramento della funzionalità fluviale lungo l'asta del fiume Serio con l'utilizzo di tecniche di ingegneria naturalistica

Ente Consorzio Parco Regionale del Serio

Localizzazione

Interventi per il miglioramento della funzionalità fluviale lungo l'asta del fiume Serio con l'utilizzo di tecniche di ingegneria naturalistica

Budget 372.740 €

Contributo 103.002 €

Bando Gestione sostenibile delle acque (2004)

Budget 416.000 €

TwoLe-A, un sistema per la gestione delle risorse idriche, applicazione pilota al Verbano e al Ticino sublacuale

Ente Politecnico di Milano

Localizzazione

TwoLe-A, un sistema per la gestione delle risorse idriche, applicazione pilota al Verbano e al Ticino sublacuale

Budget 416.000 €

Contributo 245.000 €